Rss Feed
  1. Red velvet cupcake dolce passione

    domenica 9 settembre 2012



    Cupcakes, cupcakes! Una vera fissazione la mia.... 
    In realtà fin da piccola ho trafficato in cucina tra pentole e fornelli (per la vera disperazione di mia mamma, essendo io diciamo, un po' disordinata per natura). I dolci non sono mai stati il mio forte, preferendo ad essi cibi salati. Questo però fino a un paio d'anni fà, quando, animata da un sacro fuoco, ho cominciato a comprare carrellate di libri su cioccolato, torte crostate, biscotti, cupcakes, e a sfornare come se non ci fosse un domani, dolci di ogni tipo. Ora, sfortunatamente l'abitudine di fotografare le mie imprese l'ho acquisita da poco perciò ogni testimonianza delle malefatte, è nata nel mio forno e morta nella pancia di chi ne ha goduto. 


    Abbiamo qui un esemplare rarissimissimo di foto "dolciaria" di cui vi vado a riportare la ricetta :)


    RED VELVET CUPCAKES

    per 12 cupcakes regolari

    60 g burro a temp. ambiente
    1 uovo fresco a temp. ambiente
    150 g zucchero
    1/2 cucchiaino estratto di vaniglia
    120 g latticello
    150 g farina per dolci senza lievito
    1/2 cucchiaino bicarbonato
    1 cucchiaino lievito
    1/2 cucchiaino aceto di vino 
    un pizzico di sale
    colorante alimentare rosso (consigliato in pasta, dosi a seconda di quanto viene rosso l'impasto io ne metto un cucchiaino)

    PER IL FROSTING:

    100 g philadelphia
    100 g mascarpone 
    1/2 cucchiaino estratto vaniglia
    115 g zucchero a velo 
    150 g panna fresca montata

    Preriscaldate il forno a 180˚C, foderate gli stampini con i pirottini, montare burro e zucchero, unire l'uovo. 
    Mescolare farina setacciata e lievito. Unire latticello e farina con il lievito alla crema, alternandoli. 
    In una ciotolina a parte mescolare aceto, bicarbonato e sale. Frizzerà un po', è una reazione normale, non vi spaventate! 
    A questo punto unire all' impasto, insieme all'estratto di vaniglia e il colorante. 
    Riempite i 12 stampini e infornate per circa 20-25 min. Dopo averli fatti raffreddare pareggiate le cupole con un coltello e tenete gli "scarti". 
    Se riuscite a non mangiare tutte le briciole potete usarle per decorare il frosting, che nel frattempo avrete preparato montando prima mascarpone, philadelphia, zucchero a velo e vaniglia e poi unendo la panna (consiglio di lasciare un frigo almeno una mezz'ora prima di decorare i cupcakes.
    Purtroppo non mi ricordo dove ho letto questa ricetta, dato che l'ho trascritta velocemente sulla mia agenda molto tempo fà perdendo definitivamente i contatti con l'originale
    Se qualcuno dovesse riconoscersi in questi dolcetti goduriosi, si faccia avanti! ;)
    Intanto mi vado a guardare per la millesima volta Avatar!





    |


  2. 3 commenti:

    1. volevofarelochef ha detto...

      Questo unico esemplare sopravvissuto di Red velvet cupcake :) sembra proprio dire "mangiami!". Che fame!
      Ciao! Alessandra

    2. Giorgia Marinelli ha detto...

      Ehehehe! Grazie di essere passata Alessandra, come vedi sono matricola... Cercherò di impegnarmi! ;)

    3. Pe ha detto...

      Amo questi cupcakes!! Peccato non avere un forno per provare a farli... però almeno così non ingrasso :)

    Posta un commento

    Grazie per essere passato! Lascia un commento anche tu!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001