Rss Feed
  1. Lasagne e un nuovo inizio

    giovedì 6 settembre 2012



    Alla fine ho ceduto, mi butto anche io in questo mare. 
    Senza troppe aspettative, senza programmi. Sono entusiasta come una bambina che stà scartando un regalo e allo stesso tempo preoccupata di non riuscire in questa piccola impresa. 
    Ma del resto, se uno non ci prova....
    Mi chiamo Giorgia, ho 30 anni (suonati da un pezzo!), vivo un una splendida cittadina delle Marche, Jesi, con il mio compagno di una vita Tommy e il mio fido micino Pepe. Faccio un lavoro che non ha niente a che fare con la cucina, in un laboratorio tessile nelle vicinanze. Mi sta un pelettino stretto, ma si sà di questi tempi...!!


    Il cibo occupa gran parte dei miei pensieri e delle mie giornate. Mi piace cucinare (e mangiare!) mi piace sperimantare, mi sento bene quando dopo un intera giornata ai fornelli faccio felice amici e parenti, come tutti quelli che hanno questa passione sogno un giorno di fare tutto ciò a tempo pieno, so di sembrare banale, ma non so che darei per aver coraggio di fare questo "salto"....
    Detto ciò, se come primo post non vi ho già annoiato, vi posto anche il primo di (spero) una lunga serie di esperimenti!


    LASAGNE PESTO FAGIOLINI E PATATE

    ingredienti per 4 persone

    4 patate medie
    300 g di fagiolini,
    pesto (ho usato quello già pronto non mi sgridate!!)
    6 fogli di pasta fresca

    parmigiano grattugiato a piacere
    besciamella fatta con:

    1/2 litro di latte, 
    50 g di burro, 
    50 g di farina 
    e un pizzico di noce moscata
    sale


    Lessare le patate e i fagiolini separatamente in acqua salata, poi pelare le patate e ridurle a cubetti insieme ai fagiolini. 
    Scottare brevemente le sfoglie sempre in acqua salata con un goccino-ino olio extravergine. Preparare la besciamella, io faccio così: prima sciolgo il burro a fuoco bassissimo, poi aggiungo la farina fino a che non si forma una cremina densa, poi alterno il latte con il resto della farina aggiungo la noce moscata e porto tutto a cottura. Se forma dei grumi io ci vado di minipimer, funziona sempre! 
    Montaggio: stendere nella teglia antiaderente un velo di pesto, poi pasta, patate e fagiolini, pesto, besciamella, parmigiano, pasta, patate e fagioli, pesto, besciamella e così via fino a terminare con uno strato di pasta ricoperto di besciamella e qualche baffetto di pesto! In forno a 180ºC fino a che non si forma una bella crosticina croccantina!


    |


  2. 0 commenti:

    Posta un commento

    Grazie per essere passato! Lascia un commento anche tu!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001