Rss Feed
  1. Non chiamatela torta

    mercoledì 21 novembre 2012


    OOOoooooHHHhhh.... Che fatiiica! Mai, mai potevo pensare che uscisse fuori una roba così bella! Non sarà perfetta ma.... E' la mia creaturina! C'ho messo tanto amore! :) E dopo 5 kg di pasta di zucchero e una settimana di lavoro...

    La casa l'ho ridotta un disastro, tanto per cominciare. Una guerra zuccherosa. 
    La festa di compleanno iniziava alle 16 di sabato pomeriggio e io alle 15.15 ero ancora lì che attaccavo fiorellini, coperta di zucchero a velo, a pensare come portare la torta in questione fino alla macchina escludendo il teletrasporto. Poi via, doccia trucco e parrucco, e con lo speciale aiuto del papà della festeggiata (grazie Simo, non ce l'avrei mai fatta senza di te!) un' ora dopo ero sulla porta del locale affittato per l'occasione, e scoprire viso di mia nipote quando ha ha visto la torta ha cancellato in un attimo tutta la preoccupazione e l'ansia da prestazione che mi aveva totalmente preso durante la settimana di preparazione.
    Sì, tesorino, zia ce l'ha fatta! 
    Sembra una cosa epica detta così, ma non è che io sia Buddy Valastro, e non ho nemmeno una pasticceria di 1000mila metri quadri con annessi aiutanti, quindi, è stata una cosa epica. Ma ne è assolutamente valsa la pena. Bellissimo fare felici tanti bambini e bellissimo ( e per me che sono super timida, imbarazzantissimo) essere per un po' al centro dell'attenzione e ricevere tanti complimenti. Ho pure dato il numero di telefono a qualcuno che sembrava interessato a questo tipo di pazzie. Non si sà mai!
    In effetti non so' dove mi porterà un giorno questa cosa della cucina, dei dolci, del cake design, ma voglio farlo, farlo e rifarlo. Mi sento un po' pecora nera in questo mondo perchè non ho mai fatto neanche un corso, neanche uno piccolino, non ho studiato all'alberghiero (e so solo io se potessi tornare in dietro nel tempo, quanto vorrei averlo fatto), non ho mai lavorato seriamente in una cucina di un vero ristorante, non ho mai partecipato a concorsi (OK, LO AMMETTO l'MTC è la mia prima volta). Stò cercando di capirlo, seriamente, se questa è solo una passione (mania, possiamo tranquillamente parlare di mania) o se piano piano stò andando da qualche parte. Intanto io vado, poi si vedrà!
    Per la cronaca, la torta/creatura era anche buonissima, per la base ho usato la mud cake al cioccolato fondente di Toni Brancatisano (fà venire i brufoli solo a guardarla ma è di una bontà e morbidosità unica!!), ce ne sono volute circa 5 dosi solo per il "giardino" del castello (70x50 cm) farcita con una panna fresca montata solidamente e non zuccherata e delle ciliege sciroppate. 

    Ohhh, adesso pensiamo alle arancine! ;)








    |


  2. 4 commenti:

    1. Letizia ha detto...

      Cara Giorgia, come può questa meraviglia essere passata inosservata? nessun commento? ma questo è un capolavoro....bravissima...il cuore di zia ha dato il meglio di sè....
      Una curiosità, in quanti l'avete mangiata? mi sembra una quantità stratosferica....
      Ti ringrazio di essere passata da me, mi unisco ai tuoi lettori e ti faccio ancora tanti complimenti.....sinceri! Letizia
      Ops...non hai il riquadro dei lettori fissi? Allora ti chiedo l'amicizia su facebook!

    2. Giorgia ha detto...

      Ciao Letizia! Grazie per la meraviglia..! :) La torta l'abbiamo mangiata in circa 80 persone, ci sono alcune parti di essa che sono hanno l'anima di polistirolo e sono solo ricoperte di pasta di zucchero come le torri e il secondo piano del castello! In effetti non ho ancora il riquadro dei lettori fissi, il mio blog è in continuo work in progress, ho cominciato da poco e ogni giono ne scopro una! Grazie per avermelo fatto notare provvederò subito! E mi ha fatto tanto piacere che sei passata!

    3. Letizia ha detto...

      Ciao Giorgia, mi sono unita ai lettori ma non so perché non compaio.....provo a chiudere la pagina e a riaprirla!

    4. Giorgia ha detto...

      Io ti vedo Letizia! (suona un po' inquietante ma hai capito che intendo! eheheheh!)

    Posta un commento

    Grazie per essere passato! Lascia un commento anche tu!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001