Rss Feed
  1. I ❤ chocolate

    domenica 8 settembre 2013



    Un giorno di pioggia e già voglia di cioccolato...
    La ricetta che vado oggi a presentarvi è secondo me il compromesso ideale tra i cheesecake estivi senza cottura e una delle torte più scaldacuore del mondo, ovvero la mud cake al cioccolato. La ricetta della mud cake l'ho rubata a Toni Brancatisano, non me ne vergogno e continuerò ad usarla perchè è praticamente perfetta. Una volta assaggiata non si può più tornare indietro. Una festa per le papille gustative. Vedrete.... Vedrete. 


    MUD CHEESECAKE ALLE AMARENE

    ingredienti per una torta di 26 cm di diametro:

    MUD CAKE

    150 g cioccolato fondente
    400 g di zucchero semolato
    250 ml di latte
    250 g di burro
    100 g di farina
    100 g di farina autolievitante
    100 g di cacao amaro (+ un pizzico per la teglia)
    2 uova grandi

    FARCITURA di CHEESECAKE

    340 g di yogurt greco
    350 ml panna fresca
    60 g di zucchero
    10 g colla di pesce
    200 g di amarene in sciroppo

    COPERTURA

    200 ml panna fresca
    200 g cioccolato fondente

    100 g cioccolato fondente per decorazione

    Preriscaldate il forno a 160°C.
    Iniziate dalla base, amalgamante separatamente le farine e il cacao, montate le uova con lo zucchero e il burro a temperatura ambiente e fate sciogliere il cioccolato fondente. Unite poco alla volta le farine al composto di uova alternando con il latte. Quando questi ingredienti saranno perfettamente amalgamati, incorporate il cioccolato fuso. Versate il composto in una teglia a cerniera imburrata e spolverata di cacao amaro. Lasciate cuocere per circa 1 ora. Nel frattempo mettere a sciogliere nel microonde la gelatina in un paio di cucchiai di latte, montate la panna, unitela poi allo yogurt, versate nel composto la gelatina e le amarene. Per quanto riguarda le amarene, io prima di unirle al ripieno le ho "sciacquate" con un colino a maglie fitte, solo perchè volevo che il cheesecake rimanesse bianco, se a voi non importa saltate questo passaggio. Il sapore comunque rimane inalterato. Quando la torta sarà pronta, lasciatela raffreddare in frigo, essendo molto umida sarà più facile poi tagliarla in 2 per farcirla. Preparate poi la ganache al cioccolato, usando la panna (200 ml) e 200 g di cioccolato. Spezzettate il cioccolato in una ciotola capiente (poi dovrete montarlo), mettete la panna in un pentolino e portatela a bollore. Appena comincia a bollire toglietela dal fuoco e versatela sul cioccolato a pezzi, mescolate bene fino a che il cioccolato non si sarà sciolto. Mettete in frigo, si deve raffreddare completamente poi potrete montarla (consiglio vivamente una frusta elettrica).
    Ora, avete tutti i "pezzi" per montare questo dolce. Togliete la torta dalla cerniera e dividetela in 2 dischi. Ponete uno dei due dischi di nuovo all'interno della teglia a cerniera e versatevi sopra il composto di yogurt e amarene. Coprite con l'atro disco e rimettete in frigo per almeno 2 ore. Passato questo tempo, riprendete la torta, toglietela dalla teglia (sù, sù... abbiamo quasi finito....) e copritela interamente con la ganache al cioccolato. E siete a posto. Io poi non paga del risultato l'ho decorata con una cintura di cioccolato fondente fatta con l'aiuto di un pennello da cucina e un foglio di acetato. Le tortine in foto sono un redone monoporzione, decorate anche con un attrezzino fantastico (di cui ignoravo l'esistenza) gentilmente inviatomi dalla Silikomart!









    |


  2. 5 commenti:

    1. marina riccitelli ha detto...

      L'ho vista su FB e sono accorsa!! ma che spettacolo, l'esterno, l'interno è veramente una torta festosa!!! Contiene tutto quello che mi piace in un dolce, cioccolato, amarene, la farcia del cheese cake..è veramente una goduria! Non smetterei mai di farti complimenti, sei stata bravissima! non posso far altro che unirmi ai tuoi lettori con molto molto gusto! Piacere di averti trovata! un bacio marina

    2. Giorgia Marinelli ha detto...

      Grazie mille Marina, sei la benvenuta! So che sembra superlunga la preparazione, ma in realtà è molto semplice, è un dolce da provare! Un saluto!

    3. Complimenti per questo dolce, è bellissimo!

    4. Giorgia Marinelli ha detto...

      Il gusto supera di gran lunga la bellezza! ;) Grazie!

    5. An Lullaby ha detto...

      Questo dolce è bellissimo! Un'opera d'arte!! Cosa darei poi per assaggiarlo... !!

    Posta un commento

    Grazie per essere passato! Lascia un commento anche tu!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001